I Vini Bianchi

In generale, i vini bianchi sono ricavati dalla raccolte delle uve a bacca bianca, a cui segue una leggera pressatura dei grappoli, in modo tale da ottenere esclusivamente il mosto, privo di vinacce. Questa è la principale caratteristica che distingue i vini bianchi da quelli rossi.

Alla pressatura segue la fermentazione e la maturazione, solitamente effettuata in contenitori di acciaio per i vini dalle note più fresche e delicate, e in contenitori di legno per i vini destinati ad un invecchiamento più lungo, dalle note più decise.

Possono essere utilizzate anche uve a bacca rossa per dare origine a vini bianchi; è quello che accade per la produzione degli spumanti, dove vengono eliminate le bucce, che contengono la maggior parte di sostanze pigmentanti.

I vini bianchi si presentano di colore giallo, più o meno intenso, con riflessi verdognoli, ambrati o dorati a seconda del vino. Il profumo è delicato e fruttato e il sapore è fresco e aromatico. Il colore e il gusto particolarmente tenui e leggeri, dipendono dal processo di produzione.

I Vini Bianchi - Abbinamenti

I vini bianchi possono accompagnare svariate pietanze, in quanto hanno un sapore e un gusto particolarmente delicato, adatti per diversi accostamenti.

Tra i vini bianchi spiccano quelli da aperitivo o da antipasto, come per esempio il prosecco, ideale per accompagnare stuzzichini, salumi e formaggi morbidi e leggeri, tramezzini e frittatine di verdure, ma anche il pesce, come un'insalata di mare, gamberi in salsa rosa e salmone, marinato o affumicato.

Per quanto riguarda i vini da pasto, invece, i bianchi sono decisamente indicati per l'accompagnamento di pesce e di carni bianche; molluschi e crostacei, e piatti a base di carni come pollo, coniglio e tacchino.

In particolare, è fondamentale, come per i pasti in generale, iniziare da aromi e spaori leggeri, per arrivare a toni più forti e decisi. Lo stesso vale per i vini; bisognerà iniziare con un vino bianco delicato e freschi, per arrivare a vini più corposi e strutturati.

Per quanto riguarda gli spumanti, protagonisti delle grandi occasioni, dei festaggiamenti e di tutti i brindisi; i flute sono i bicchieri ideali per servire questo tipo di vino bianco, caratterizzato da un sapore fresco, allegro e dolce. Le bollicine rendono il momento ancora più magico, perfetto per abbinare lo spumante a dessert di fine pasto, torte di ogni tipo e dolci al cucchiaio, come mascarpone e mousse.

I Vini Bianchi Consigliati

[In allestimento]